Articoli con tag figura professionale

Psicologia del lavoro: ovvero la vendetta dei precari

 

E’ un pezzo che non scrivo qua ma non è assolutamente sintomo che il mondo del lavoro è cambiato o migliorato, anzi.

E’ solo che dovevo pure io documentarmi, trovare altri spunti e novità, una su tutte questa riflessione su una figura professionale tanto acclamata (!?) nel mondo del lavoro moderno, la figura che per legge (?!) deve essere presente ai primi colloqui di selezione: la psicologa del lavoro.

Uso il termine al femminile perchè ho incontrato questi personaggi solamente di genere femminile, non escludo che ci possano essere esponenti maschili, non me ne vogliano ma non è questo lo scopo della riflessione.

Come fare colpo in un colloquio di lavoro se c’è la “psicologa del lavoro”:

1) Tirarsela fino a scoppiare: sembra una idiozia, chiunque sano di mente se vede una persona piena di boria che viene a chiedere qualcosa tenderebbe a cacciarla, invece se vi presentate così lei vi vedrà come individui carichi di carisma, che non cercano un lavoro per disperazione o motivi reali ma perchè volete “il meglio”.

2) Non parlate mai male della vostra azienda, se lavorate ovviamente: anche se fate gli schiavi per costruire la piramide di Cheope non dovete assolutamente dire alcun difetto del posto dal quale volete fuggire, è sintomo che siete persone insicure, illuse, tendenti ad avere idee utopiche come lavorare in un ambiente di lavoro migliore.

3) Gasatevi su ogni cosa avete fatto: anche se avete zappato la terra dite che l’avete fatto per salvare il mondo evitando una catastrofe, sembra ridicolo ma funziona.

4) Non dite MAI la verità: la verità fa male lo so, ecco perchè la cantante diceva così, aveva incontrato una psicologa del lavoro.

5) Non siate simpatici, non siate finti, non siate veri, non siate. E’ testato che se non siete paraculati oppure schiavi ai quali piace la frusta, non avrete nessuna chance in nessun modo.

6) Non fate leva su moralismi, su aspirazioni, su attitudini personali, su cose concrete che volete realizzare: a loro non frega niente, sono li per vendicarsi del fatto che sono precarie e stanno assumendo una persona che potrebbe ambire ad un posto migliore del loro, ricordatevelo.

PS. Non imitate persone lavorativamente geniali come Steve Jobs: non è mai stato assunto, è stato pure licenziato da un cda e non da una psicologa e si è dovuto costruire tutto da se! Che scandalo!

Annunci

,

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: